Armando Todesco, Un governo di tecnici-imprenditori

15 Set

Un governo di tecnici -imprenditori  

 

Il livello dei ministri dell’attuale governo e’ sotto gli occhi di tutti e i sondaggi  ce lo dicono .

Un governo debole  dove prevalgono la parole d’ordine  della spostare  in avanti la risoluzione dei problemi ,rinviare ,fare credere che si sta facendo  mentre si fa con calma assoluta .

Abbiamo a che fare con dei ministri che prima di essere eletti sembravano che  facessero la rivoluzione ma che poi lasciano a desiderare  .

Un ministro dell’economia che non si fa vedere .

Ormai solo la televisione  e’ il vettore che viene utilizzato per esprimere opinioni ,ma mai le sezioni di partito o gli incontri con gli elettori .

La distanza della politica dalla vita concreta  della gente e’ abissale e di gravita’ inaudita  e sara’ difficile ricomporla .

Ci vorranno anni e decenni  per sistemare  ,se mai sara’ possibile, questo spazio ,

Bisognera’ mandare a casa tutti ,ma quando e come?

Ma guardiamo l’Italia e il suo futuro .

Dal governo di B. a quello di Monti ,a questo pseudo-governo  e forse a quello futuro del salvatore della patria  con sede a Firenze  siamo di fronte a troppi flop e  a troppi fallimenti .A troppe speranze  deluse .

Perche’  allora non mettere al governo uno che almeno abbia fatto qualcosa  prima di diventare presidente ?

Mettiamo un presidente che almeno abbia un libretto di lavoro , non gente fatta in laboratorio che nessuno vuole vedere  ,sentire e a cui nessuno crede .

Quindi io sarei per un governo di tecnici ma non tecnici  della politica cioe’ non  presi dagli scranni del parlamento o dalle zone dei burocrati ,ma dall’esterno  come ad esempio  dagli imprenditori  che oggi vivono e portano aventi aziende con difficolta’ crescenti

Tutto questo solo per un periodo di tempo per portare il paese  a una condizione di normalita’ come  gli altri paesi , come gli Stati uniti dove i presidenti non vengono coccolati ma si guadagnano da vivere dalla puberta’ .

Obama ,Reagan  sono esempi di gente che lavorava e che lavorando e’ diventato  importante .

Abbandoniamo i politici di professione  e proviamoci anche noi .

 

 

Armando Todesco

.

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: